NOTA!! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicologia e Apprendimento

Il blog di Centro Leonardo

Girls who code

L'organizzazione "Girls Who Code" è stata fondata nel 2012 da Reshma Saujami. Si tratta di una associazione senza scopo di lucro che mira a sostenere ed incrementare il numero di donne in ambito informatico. Il suo obiettivo è quello di colmare il netto divario di genere occupazionale nell'ambiente tecnologico, offrendo grandi opportunità di apprendimento delle competenze necessarie al giorno d'oggi.

Al suo interno si vuole costruire una "fratellanza solidale" di colleghi e modelli, in modo da aiutare gli studenti a persistere e conseguentemente avere successo.
Perché è importante avvicinare le donne a questo settore in costante espansione? Perché ormai l'ambito informatico è di fondamentale importanza nel trovare lavoro e ancor più lo sarà in futuro.
Per contro, ad oggi, di 5 laureati in informatica solo uno è una donna.
Oltretutto il divario di genere nella tecnologia informatica va via via peggiorando: nel 1995 il 37% degli informatici erano donne, oggi solo il 24%. Non agendo, in 10 anni il numero potrebbe scendere fino al 22%.
Nell'organizzazione vengono proposte diverse attività a cui è possibile prendere parte: club, campus e programmi intensivi estivi. Dal 2012 ad oggi si è raggiunto il grande numero di 185.000 persone coinvolte, ma è importante continuare ad incrementarlo.
Siccome negli Stati Uniti si sta lavorando sempre di più per implementare l'informatica nelle scuole, l'organizzazione, per assolvere al proprio mandato, ha creato prototipi di lezione gratuiti inerenti le donne in tecnologia. Questo in modo da creare attività coinvolgenti per tutte le studentesse.
Una delle principali problematiche che possono incontrare le ragazze interessate all'ambito informatico è la mancanza di modelli femminili di riferimento. Proprio su questo "Girls Who Code" sta intervenendo per sottolineare l'importanza di questi modelli di ruolo e dell'immagine di sé, così da suscitare ulteriore interesse e andare avanti nel mondo della programmazione.

Altri articoli...

22 Maggio 2018
Scuola
Altro
Non sempre, nell'ambito scolastico, avere una buona intuizione viene valorizzato...
07 Novembre 2019
Scuola
Tecnologia
Quizlet è un app/sito gratuita, che permette di rendere interattivo e piacevole ...
13 Novembre 2018
Scuola
I cosiddetti "bulli" solitamente amano avere un pubblico. È per questo motivo, i...
26 Aprile 2018
Scuola
DSA-BES
Dott. Jacopo Lorenzetti - Siamo nel mio studio. Davanti a me c'è Luca, prim...

Centro Leonardo sul web

 

  

Centro Leonardo su TeleNord

  • TGN - i DSA

  • Il Logopedista per curare i disturbi del linguaggio

  • L’orientamento scolastico

Centro Leonardo su Radio 19

  • Chi può fare la diagnosi DSA
    Chi può fare la diagnosi DSA

  • Compiti e DSA
    Compiti e DSA

  • DSA e difficoltà emotive
    DSA e difficoltà emotive

  • DSA e inglese
    DSA e inglese

  • DSA quando intervenire
    DSA quando intervenire

  • Il tutor didattico
    Il tutor didattico

  • La dislessia
    La dislessia

  • La dislessia (2)
    La dislessia (2)

  • Le competenze matematiche
    Le competenze matematiche

  • Senso di efficacia e impotenza appresa
    Senso di efficacia e impotenza appresa

  • Sport e DSA
    Sport e DSA

Search