NOTA!! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicologia e Apprendimento

Il blog di Centro Leonardo

Sbloccare il potenziale di bambini plusdotati con ADHD

Molti bambini con ADHD ottengono spesso punteggi elevati ai test del QI e risultano chiaramente più intelligenti di quanto mostri il loro andamento scolastico.

La rivista ADDitude, fonte di importanti notizie e informazioni rilasciate da esperti riguardo il disturbo da deficit di attenzione e iperattività, ci spiega come questi bambini definiti "2E", ovvero "due volte eccezionali", presentino dei bisogni speciali accanto a un livello intellettivo molto alto, ovvero una doppia diagnosi. Per questi bambini la scuola può rappresentare una fonte di disagio, in quanto spesso i loro "doni" ne mascherano i bisogni speciali o, al contrario, i loro bisogni speciali nascondono le loro capacità. Avere un QI elevato, infatti, non è sempre sufficiente per avere successo a scuola e molti non si rendono conto di questo aspetto. Gli studenti "2E", come afferma Linda Neumann, editrice della newsletter "2E-due volte eccezionali", possono presentare ad esempio difficoltà a trasferire i loro pensieri sulla carta, a scrivere in modo leggibile, a fare calcoli in modo accurato, a rimanere organizzati e a seguire istruzioni dettagliate, sembrando quindi distratti o pigri anche se in realtà si stanno impegnando duramente. Quello che emerge da una situazione di questo tipo è che questi studenti finiscono per sentirsi stupidi e odiare di conseguenza la scuola.
Sapere di essere intelligente ma non riuscire a mostrare il proprio potenziale può avere un impatto davvero forte!

Senza compiti scolastici adeguati alle loro risorse cognitive, i bambini plusdotati con ADHD trovano difficile sostenere l'attenzione a lungo e sviluppano di conseguenza cattive abitudini di lavoro. Oppure, può succedere che alcuni studenti plusdotati evitino gli studenti 2E a causa della loro mancanza di capacità organizzative e abilità sociali. Gli studenti 2E hanno quindi bisogno di un programma differenziato che nutra i loro talenti e allo stesso tempo accolga le loro debolezze. Insegnanti e genitori dovrebbero collaborare fra loro e assicurarsi che uno studente 2E abbia un supporto per imparare a gestire i compiti e compensare la sua funzione esecutiva più debole, che normalmente viene identificata nella memoria di lavoro. Alcuni di loro possono per esempio aver bisogno di più tempo per completare le attività rispetto agli altri studenti e possono trarre vantaggio dall'uso di tecnologie didattiche.


Potrebbe interessarti anche:
https://www.centroleonardo-psicologia.net/blog-centroleonardo/il-sottorendimento.html

https://www.centroleonardo-psicologia.net/blog-centroleonardo/motivare-i-bambini-plusdotati-con-scarso-rendimento-scolastico-consigli-per-i-genitori.html

 

Altri articoli...

18 Ottobre 2019
Scuola
Nelle scuole odierne si parla sempre più spesso di un sottorendimento o rendimen...
19 Marzo 2019
Scuola
Con il termine "memoria di lavoro" si fa riferimento alle modalità con cui mante...
10 Dicembre 2018
Scuola
DSA-BES
Per gli studenti con DSA e bisogni educativi speciali può essere molto difficile...
23 Ottobre 2018
Ricerca
Come mostra la seguente ricerca psicologica, il modo in cui ci muoviamo può guid...

Centro Leonardo sul web

 

  

Centro Leonardo su TeleNord

  • TGN - i DSA

  • Il Logopedista per curare i disturbi del linguaggio

  • L’orientamento scolastico

Centro Leonardo su Radio 19

  • Chi può fare la diagnosi DSA
    Chi può fare la diagnosi DSA

  • Compiti e DSA
    Compiti e DSA

  • DSA e difficoltà emotive
    DSA e difficoltà emotive

  • DSA e inglese
    DSA e inglese

  • DSA quando intervenire
    DSA quando intervenire

  • Il tutor didattico
    Il tutor didattico

  • La dislessia
    La dislessia

  • La dislessia (2)
    La dislessia (2)

  • Le competenze matematiche
    Le competenze matematiche

  • Senso di efficacia e impotenza appresa
    Senso di efficacia e impotenza appresa

  • Sport e DSA
    Sport e DSA

Search