NOTA!! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicologia e Apprendimento

Il blog di Centro Leonardo

Comprensione della complessità emotiva di un bambino plusdotato

Può accadere spesso che il lato emotivo del bambino plusdotato venga trascurato.
Nel rapporto con i coetanei, i bambini plusdotati non si sentono "più" degli altri, bensì diversi: il mondo viene spesso visto in modo diverso da questi bambini, presenta caratteristiche opprimenti e viene percepito maggiormente.
Questi bambini sono dotati di una significativa complessità emotiva che viene espressa in vari modi:
• Intensità dei sentimenti amplificata, sia positivi che negativi.
• Le emozioni vengono espresse anche a livello somatico, sul corpo.
• Maggiore autocoscienza. Essendo più consapevoli emotivamente, di solito, sono anche più consapevoli di se stessi e dell'effetto che possono avere sulle altre persone o di come appaiono ai loro occhi. Questo può portare a maggiore timidezza o a sentimenti di inferiorità dovuti a fenomeni di frequente autocritica.
• Memoria affettiva molto sviluppata. Questi bambini tendono a ricordare molto vividamente eventi che hanno suscitato particolari emozioni, tendendo a riviverle e a percepirle anche molto successivamente.
• Maggiore ansia. Questi bambini spesso sono predisposti alla preoccupazione.
• Depressione e consapevolezza della propria possibile mortalità. Questi bambini contemplano argomenti legati alla morte e questo accade anche quando non si è ancora pronti a far fronte a questi pensieri.
• Forte empatia e attaccamento verso il prossimo. Spesso si preoccupano per gli altri e dimostrano maggiore sensibilità nelle relazioni.

Molte volte la loro complessità emotiva viene interpretata erroneamente come instabilità, dato che nella società occidentale è radicata la convinzione che intelletto ed emozioni siano entità separate.
Cercare però di eliminare o denigrare la loro complessità emotiva, potrebbe minare la loro stessa dote. Bisognerebbe insegnare a questi bambini a percepire e a vivere la loro maggiore sensibilità come una parte normale della loro personalità, creando intorno a loro un ambiente di accettazione.
Di fondamentale importanza nell'educazione di un figlio plusdotato, è la comprensione della coerenza e dell'appropriatezza nel seguire un sistema di regole, insieme all'incoraggiamento per aprirsi emotivamente senza minimizzare ciò che prova.
Data la tendenza all'autocritica di questi bambini, i genitori possono aiutarli non enfatizzando eccessivamente i successi scolastici o premiandoli specialmente per l'impegno impiegato, piuttosto che per il risultato stesso.
Crescere un bambino plusdotato non è sicuramente facile, ma invece di essere frustati dal compito, è bene cercare informazioni, consigli o anche consulenza professionale a seconda delle necessità.
In conclusione risulta fondamentale far accettare al bambino il suo ricco e variopinto mondo interiore.

 

Altri articoli...

09 Giugno 2020
Scuola
Tecnologia
DSA-BES
Negli ultimi anni sono stati progettati nuovi siti e applicazioni per aiutare gl...
20 Dicembre 2017
Scuola
DSA-BES
Dott.ssa Lucia Caprile​ -  Faccio un sogno. (...) Sono seduto, in pigiama...
05 Febbraio 2018
Scuola
DSA-BES
​Dott.ssa Shaula Verna - ​ Quante volte ci è capitato di pensare o abbiam...
31 Luglio 2019
Scuola
Tecnologia
In quanti sono convinti che tutta la tecnologia presente al giorno d'oggi sia so...

Centro Leonardo sul web

 

  

Centro Leonardo su TeleNord

  • TGN - i DSA

  • Il Logopedista per curare i disturbi del linguaggio

  • L’orientamento scolastico

Centro Leonardo su Radio 19

  • Chi può fare la diagnosi DSA
    Chi può fare la diagnosi DSA

  • Compiti e DSA
    Compiti e DSA

  • DSA e difficoltà emotive
    DSA e difficoltà emotive

  • DSA e inglese
    DSA e inglese

  • DSA quando intervenire
    DSA quando intervenire

  • Il tutor didattico
    Il tutor didattico

  • La dislessia
    La dislessia

  • La dislessia (2)
    La dislessia (2)

  • Le competenze matematiche
    Le competenze matematiche

  • Senso di efficacia e impotenza appresa
    Senso di efficacia e impotenza appresa

  • Sport e DSA
    Sport e DSA

Search