NOTA!! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicologia e Apprendimento

Il blog di Centro Leonardo

Perché è così importante la memoria di lavoro?

Dott. Jacopo Lorenzetti ​- 
La memoria di lavoro (working memory) gioca un ruolo fondamentale in processi cognitivi semplici e complessi.
Ogni giorno viene usata anche nella banalità della routine quotidiana: leggere gli articoli di un giornale, calcolare l'ammontare della spesa al supermercato, confrontare mentalmente pro e contro di diverse offerte di lavoro o magari le più svariate e possibili combinazioni per riarredare il proprio salotto. Tutti questi compiti cognitivi richiedono la capacità di mantenere delle informazioni "attive" in memoria, senza le quali è difficile giungere alla migliore risposta possibile. Questa è quindi la memoria di lavoro.
Partendo dalla teoria di Baddeley (1986), sono stati sviluppati numerosissimi modelli, alcuni anche in conflitto tra loro, per spiegarne le dinamiche, e non si è ancora giunti ad una spiegazione universalmente accettata. C'è chi la descrive come l'insieme di più componenti o "magazzini" (Baddeley e Logie, 1999), chi la considera una "porzione attivata della memoria a lungo termine" (Cowan, 1988, 1995). E c'è anche chi parla di "memoria di lavoro a lungo termine" (Erikson & Kintsch, 1995).

È dunque possibile migliorare una facoltà così importante del nostro cervello?
Sì, ed è anche consigliato: infatti chi ha difficoltà scolastiche (DSA e BES) spesso ha anche difficoltà di memoria di lavoro. Inoltre è una delle prime funzioni che iniziano a decadere in età anziana. Ecco alcuni esempi di "training":

  • Training personalizzato effettuato da uno psicologo riabilitatore, in studio, che prevede un incontro intensivo una volta a settimana e altri esercizi da svolgere a casa propria;
  • Training computerizzato a distanza con programmi specifici come il protocollo Cogmed (più di 100 studi ne dimostrano l'efficacia): http://www.centroleonardo-psicologia.net/cogmed.html
  • Training "misti", sia in studio che a distanza, supportati anche da programmi per computer o tablet.

Altri articoli...

22 Marzo 2018
Ricerca
Altro
La rabbia non è un'emozione solo distruttiva o negativa. Ci sono molte ragioni p...
20 Dicembre 2017
Tecnologia
Altro
Dott. Jacopo Lorenzetti - C'è una prova "fisica" della dipendenza da internet?...
23 Ottobre 2018
Scuola
Tecnologia
Ricerca
Per realtà aumentata si intende l'arricchimento della percezione sensoriale uman...
19 Dicembre 2017
Ricerca
Altro
Nello studiare il funzionamento della memoria, lo psicologo cognitivo si imbatte...

Centro Leonardo sul web

 

  

Centro Leonardo su Radio 19

  • Chi può fare la diagnosi DSA
    Chi può fare la diagnosi DSA

  • Compiti e DSA
    Compiti e DSA

  • DSA e difficoltà emotive
    DSA e difficoltà emotive

  • DSA e inglese
    DSA e inglese

  • DSA quando intervenire
    DSA quando intervenire

  • Il tutor didattico
    Il tutor didattico

  • La dislessia
    La dislessia

  • La dislessia (2)
    La dislessia (2)

  • Le competenze matematiche
    Le competenze matematiche

  • Senso di efficacia e impotenza appresa
    Senso di efficacia e impotenza appresa

  • Sport e DSA
    Sport e DSA

Search