NOTA!! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Psicologia e Apprendimento

Il blog di Centro Leonardo

Ecco 8 posture che influenzano il nostro pensiero!

Come mostra la seguente ricerca psicologica, il modo in cui ci muoviamo può guidare sia i pensieri che i sentimenti e questo può aumentare le prestazioni.​

1. Se vuoi sentirti più potente, allora adotta una postura potente!
Carney et al. (2010) hanno scoperto che quando le persone si alzavano o sedevano in pose "potenti" per un minuto – ovvero pose che "occupano più spazio", quindi con braccia e gambe aperte e corpo allargato - non solo si sentivano più potenti, ma aumentavano i livelli di testosterone inondando i loro sistemi.

2. Tendere i muscoli può aiutare ad aumentare la tua forza di volontà!
Hung and Labroo (2011) hanno scoperto, in una serie di 5 studi, che quando le persone tendevano e rassodavano i propri muscoli erano più capaci di resistere al dolore, resistere a cibi allettanti, prendere una medicina sgradevole e prestare attenzione a informazioni inquietanti.
Quindi se hai bisogno di aumentare la tua forza di volontà, tendi i muscoli. Dovrebbe aiutare!

3. Se sei bloccato su un problema che richiede persistenza, prova a incrociare le braccia!
Friedman ed Elliot (2008) hanno chiesto ai partecipanti al loro studio di fare proprio questo e hanno scoperto che lavoravano più a lungo su una serie di anagrammi difficili, addirittura circa il doppio del tempo, e che la loro persistenza ha portato a soluzioni più corrette.
E se incrociare le braccia non funziona? Prova a sdraiarti! Secondo Lipnicki e Byrne (2005), poiché gli anagrammi sono un tipo di problema di intuizione, sdraiarsi può aiutarti a raggiungere soluzioni creative.

4. Un pisolino per migliorare le prestazioni.
Brooks & Lack (2005) hanno confrontato sonnellini di 5, 10, 20 e 30 minuti per trovare la lunghezza migliore. Per aumentare le prestazioni cognitive, il vigore e la veglia, i migliori sonnellini erano quelli di 10 minuti. Infatti, dopo lunghi sonnellini, si impiegava più tempo per svegliarsi, mentre i riposini di cinque minuti fornivano solo metà del beneficio, ma erano comunque meglio di niente.

5. Il modo in cui le mani della gente tagliano l'aria mentre parlano è affascinante!
Maricchiolo et al. (2008) hanno scoperto che i gesti della mano aiutano ad aumentare il potere di un messaggio persuasivo, rispetto al non uso del gesto. I più efficaci sono i gesti che rendono più comprensibile ciò che dici. 

6. I gesti non sono solo utili per persuadere gli altri, ma ci aiutano anche a pensare!
In uno studio sui bambini, Cook et al. (2007) hanno scoperto che coloro che sono stati incoraggiati a gesticolare mentre imparavano, hanno conservato maggiormente ciò che hanno imparato.

7. L'atto stesso di sorridere può farti sentire felice, sia che sia giustificato o meno.
Strack et al. (1988) avevano suddiviso i loro partecipanti in modo tale che alcuni tenessero delle penne in bocca, al fine di attivare i muscoli responsabili del sorriso, mentre altri no. Coloro i cui muscoli sorridenti sono stati attivati, ​​hanno classificato i fumetti, che gli sono stati sottoposti, come più divertenti rispetto agli altri partecipanti allo studio. Quindi anche forzare un sorriso ci fa davvero vedere il mondo in una luce migliore.

8. Se vuoi entrare nella testa di qualcuno, puoi provare a imitare il suo comportamento.
Coloro che sono bravi ad empatizzare lo fanno automaticamente: copiano accento, postura, espressioni e così via. Imitare un'altra persona può suggerirci ciò che gli altri sentono.

 

Altri articoli...

14 Febbraio 2018
Ricerca
Altro
Dott. Jacopo Lorenzetti -  Daxing, sobborgo di Pechino. È l'alba. Ragazzi...
26 Aprile 2018
Scuola
Altro
Dicesi "elefante in una vetreria" una persona che con qualsiasi piccolo atto sem...
28 Ottobre 2018
Scuola
DSA-BES
"L'ADHD non è una brutta cosa. Se hai l'ADHD, non devi sentirti solo". Così affe...
05 Febbraio 2018
Scuola
DSA-BES
​Dott.ssa Shaula Verna - ​ Quante volte ci è capitato di pensare o abbiam...

Centro Leonardo sul web

 

  

Centro Leonardo su Radio 19

  • Chi può fare la diagnosi DSA
    Chi può fare la diagnosi DSA

  • Compiti e DSA
    Compiti e DSA

  • DSA e difficoltà emotive
    DSA e difficoltà emotive

  • DSA e inglese
    DSA e inglese

  • DSA quando intervenire
    DSA quando intervenire

  • Il tutor didattico
    Il tutor didattico

  • La dislessia
    La dislessia

  • La dislessia (2)
    La dislessia (2)

  • Le competenze matematiche
    Le competenze matematiche

  • Senso di efficacia e impotenza appresa
    Senso di efficacia e impotenza appresa

  • Sport e DSA
    Sport e DSA

Search